• CHE-STRANO-CHIAMARSI-FEDERICOSEZIONE: FUORI CONCORSO
    REGIA: Ettore Scola.
    CAST: Tommaso Lazotti, Maurizio De Santis, Giulio Forges Davanzati, Ernesto D’Argenio.
    NAZIONE: Italia.
    DURATA: 93’
    DISTRIBUZIONE: BIM – ISTITUTO LUCE CINECITTÀ

    SINOSSI.
    Il film è un ricordo/ritratto di Federico Fellini, raccontato da Ettore Scola in occasione del ventennale della morte del grande regista. Un devoto ammiratore dell’ineguagliabile Maestro rievoca il privilegio di averlo frequentato ed essere stato testimone della sua ironia e delle sue riflessioni su “la vita che è una festa”. E’ il racconto della loro conoscenza al giornale Marc’ Aurelio nei primi anni 50, dei loro incontri, degli amici comuni (Maccari, Sordi, Mastroianni), delle visite di piacere sui set dei rispettivi film; di Cinecittà, del Teatro 5 e di altre vicinanze che hanno cementato e fatto durare nel tempo la loro amicizia. Dal suo debutto nel 1939 come giovane disegnatore, al suo quinto Oscar nel 1993, anno del suo settantesimo e ultimo compleanno, Federico viene ricordato da Ettore come un grande Pinocchio che per fortuna non è mai diventato “un bambino perbene”. Un film fatto di ricordi, frammenti, momenti e impressioni sparse, ricostruiti e girati a Cinecittà, e alternati a materiali di repertorio d’epoca, scelti dagli archivi delle Teche Rai e dell’Istituto Luce

    NOTE.
    Nel 1964, dopo aver scritto più di settanta sceneggiature per altri registi, esordisce alla regia con Se permettete parliamo di donne, scritto insieme a Maccari e nel 1970 dirige Dramma della gelosia – Tutti i particolari in cronaca per il quale Mastroianni si aggiudica la Palma d’oro come migliore attore, ma è con l’affresco generazionale di C’eravamo tanto amati (1974) che si impone come uno degli autori di punta del cinema italiano. Nel 1976 Brutti, sporchi e cattivi si aggiudica il Premio per la migliore regia a Cannes e l’anno successivo Una giornata particolare – David di Donatello per la regia – guadagna una nomination agli Oscar come miglior film straniero. Negli anni 80, inaugurati dal feroce ritratto di La terrazza (1980), abbandona la commedia per dedicarsi alla Storia con Il mondo nuovo (1982) e Ballando ballando (1984), che si aggiudica un David e l’Orso d’argento per la migliore regia. Nel 1987 dirige La famiglia (tre David e due Nastri d’argento), cui segue Che ora è? (1989) i cui protagonisti, Mastroianni e Troisi, vengono premiati come migliori attori a Venezia. Ultimi film: Nel 1995 Scola torna alla commedia con Romanzo di un giovane povero, mentre in La cena (1998) compone un affresco dell’Italia degli anni 90. Dopo Concorrenza sleale (2001) e Gente di Roma (2003), nel 2005 realizza il documentario Sergio Amidei. Ritratto di uno scrittore di cinema. Nel 2011 gli viene conferito il David alla carriera.

    Proiezione: 6 settembre 16.45 – Sala Grande

Leggi le News del giorno

giugno: 2017
L M M G V S D
« set    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930